I 20 ANNI DEL TITANIC

Compie vent’anni Titanic, anche se non sembra, il secondo film più visto della storia del cinema, che ha dato vita alla carriera di una delle coppie cinematografiche più famose di sempre, Kate Winslet-Leonardo DiCaprio. Dopo l’uscita in 3D per il quindicesimo anniversario, di cinque anni fa, che ha pure incassato tantissimo, James Cameron, per questo nuovo anniversario, propone un trailer del film, ridigitalizzato, rimasterizzato e in dolby vision. Era il 1997 e dopo tre anni dall’inzio delle riprese, finalmente usciva al cinema, Titanic, che fin dal primo trailer, era stato dato per spacciato e che dati gli elevatissimi costi, doveva essere la tomba artista di Cameron. Invece non è stato così, diventando un classico del cinema che si è portato a casa, pure undici Oscar, anche se nessuna nomination per DiCaprio, che poi si è pure rifiutato di partecipare alla cerimonia. Ci sono tantissime storie e leggende su questo film, le più famose sono quelle di Kate Winslet che manda una rosa al regista con la scritta sono la tua Rose, un’altra quella per il record di fratture delle comparse in una stessa scena (quella del naufragio), quella sulle vere immagini del relitto filmate da Cameron sott’acqua, con una speciale macchina che lui ha pure pagato e ideato e per ultima, la scena del disegno con Kate nuda sul divano, veramente disegnata da Cameron, infatti le mani che si vedono sono proprio le sue. Questo è un puro film anni novanta, in cui le storie avevano delle idee di fondo, anche se definita una porcata dai critici di allora, ha segnato il destino di tutti i suoi protagonisti. All’epoca, se per Kate fu l’entrata nel cinema di classe A, per DiCaprio fu un boomerang, una lama a doppio taglio, da un lato la follia collettiva per l’attore, mentre dall’altro, uno stop alla carriera, che prima di questo blockbuster, lo vedeva il reginetto dei piccoli film, ma in cui il suo talento era indiscutibile. Ma poi il troppo successo, mise Cameron per anni nella depressione artistica e DiCaprio nella lista nera degi attori. Al contrario per il pubblico, che ogni anno vede e rivede il film in tv è sempre più consolidato il grande successo della pellicola e anche per chi all’epoca, fu critico e scettico, oggi deve ricredersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *