QUENTIN TARANTINO vs. BRUCE LEE

Il successo porta sempre con sé una lunga serie di cattiverie e gelosie, ma a volte la verità sta nel mezzo e forse questo è il caso di Bruce Lee e Quentin Tarantino. C’era una volta a Hollywood arrivato a ben oltre cento milioni di dollari, che per i film di Tarantino è tantissimo, si porta alcune lamentele che arrivano da più fronti. Se già a Cannes, dove il film fu presentato in anteprima al Festival, qualcuno si lamentava per come Tarantino tratta le donne, non valorizzando soprattutto il talento di Margot Robbie che se pur essendo in un ruolo[…]

Continua a leggere …

I B-MOVIE

I film di serie B, in questi ultimi anni stanno tornando molto di moda, basti pensare a Shark Attack e ad altri che si intrecciano tra tornadi, vulcani e disastri vari. Tutte queste pellicole, hanno un filo conduttore, sono a basso budget, con storie discutibili, con effetti speciali, quando ci sono, ai primordi del cinema ed una qualità generale dubbiosa. Se in America si parlava di B Movie già dagli anni trenta, da noi si sono dovuti aspettare la fine degli anni sessanta, con grande risalto nel filone della così detta commedia sexy, inoltre alcuni anche ci mettono i così[…]

Continua a leggere …

IL CINEMA PULP

Si può tranquillamente dire, che il cinema Pulp è stato inventato da Quentin Tarantino, che nel 1994 con il suo Pulp Fiction, ha inventato uno stile cinematografico unico nel suo genere. La letteratura e soprattutto i fumetti avevano già dato vita a novelle e storie, tra l’horror, il sanguinario e la violenza, ma Quentin, dal particolare gusto cinematografico, lo ha trasformato, in un miscuglio di B-Movies, sangue e violenza. Proprio già dal titolo Pulp Fiction, che si potrebbe tradurre in “Fantasia di pappa”, ovvero un frullato di diversi generi sempre a base di violenza, ma dalle storie intriganti con personaggi,[…]

Continua a leggere …