CLARA BOW L’ATTRICE JAZZ

Anche Clara Bow fa parte di quelle attrici, che hanno fatto la storia del cinema, ma che nessuno conosce. Clara comincia la sua carriera molto giovane, più che altro per scappare alla sua famiglia alquanto disastrata, con un padre che abusava di lei e una madre schizofrenica, che in più di un occasione, tentò di ucciderla. Si iscrisse così, ad un concorso, come si usava fare in quegli anni, per trovare giovani ragazze di talento, da inserire nel cinema. Grazie ai suoi capelli rossi e alla bocca a forma di cuore, come andava tanto di moda in quegli anni, in[…]

Continua a leggere …

IL MADRINO ALESSANDRO BORGHI

Toccherà quest’anno ad Alessandro Borghi a condurre la serata di apertura e di chiusura della prossima settantaquattresima Mostra del cinema di Venezia., che si svolgerà dal 30 agosto al 9 settembre prossimi. Come anche per il festival di Cannes, la figura della madrina, colei che rappresenta il cinema di quel determinato paese è sempre più importante, non solo perchè deve rappresentare con il talento il mestiere del cinema, ma anche perchè è il volto, che prenderà il volo internazionalmente e che dunque, dovrà fare da apri pista all’intera rassegna del festival. Quest’anno, dopo che Cannes, che ha tirato fuori la[…]

Continua a leggere …

LE DONNE SECONDO CARLO VERDONE

Carlo Verdone fa parte, di quella piccola lista di registi, che amano le donne, amano il loro mondo e riescono a crearne dei personaggio, che restano nella storia. Non sono spalle, come per altri attori e registi, ma vere eroine moderne, della vita semplice, che sono delle vere protagoniste assolute che senza di loro, il film non sarebbe degno di essere visto. Di sicuro, tra tutti i registi di oggi è quello che ha lavorato, con più attrici del cinema italiano, dando qualche volta, come nel caso di Claudia Gerini, anche l’avvio ad una straordinaria carriera. I nomi sono svariati,[…]

Continua a leggere …

IL GRANDE MOMENTO DI PAOLO SORRENTINO

È ufficiale, questa estate Paolo Sorrentino tornerà alla regia, per il suo nuovo lungometraggio Loro, accanto al fedele amico Toni Servillo, storia sulla cerchia, della cricca del Cavalier Berlusconi. Già acquistato sia dalla Universal Italia, sia dalla Indigo Film, che la Focus, che ne diventerà il distributore internazionale, sarà un film completamente italiano, lingua compresa e vedrà, come già nel caso del Divo, con la storia su Giulio Andreotti, uno spaccato sociale italiano. Questo diventa il sesto film, che il duo Sorrentino-Servillo girano insieme, compresa un film tv, poco conosciuto del 2005. Ma di tv, adesso il regista è diventato[…]

Continua a leggere …

I RECORD DI WONDER WOMAN

A pochi giorni dalla sua uscita mondiale nei cinema, Wonder Woman, porta a casa una serie di record, mai visti prima. Per primo, nel primo weekend di programmazione porta a casa cento milioni di dollari negli Usa e duecento considerando il resto del mondo, diventa cosi’, il primo film diretto da una donna, campione mondiale, del box office. Poi, porta a casa anche il podio, tra i film al femminile con il miglior esordio di sempre e porta a casa il più visto tra le super eroine della storia del cinema. E dato che è stato visto dal 52% di[…]

Continua a leggere …

IL RITORNO DI STEVEN SODERBERGH

Torna alla regia, dopo quasi quattro anni di esilio, il regista Steven Soderbergh, con una commedia che uscirà per la battaglia estiva, del cinema made in Usa, dal titolo Logan Lucky. Come gli piace tanto, anche questa volta i due protagonisti sono dei ladri, tema caro al regista, già sviluppato nella saga Ocean’s eleven e nel suo primo film di successo, Out of sight. Questa volta al timone c’è Channing Tatum, che nel cuore del regista ha preso il posto prima, di George Clooney e poi di Matt Damon. La storia è quella dei due fratelli Logan, che vogliono fare[…]

Continua a leggere …

JULIA ROBERTS LA WONDER

Si intitola Wonder il nuovo film di Julia Robert, dove interpreterà una madre, di un figlio disabile, anzi più che disabile, con un volto non consono alla bellezza odierna. E il film parla proprio di questo, di un bambino, che deve andare a scuola, suo malgrado e che soprattutto deve accettare di essere diverso dagli altri. Il suo volto poi, si’ è diverso dagli altri e con ventisette operazioni diventerà il caso della scuola. Le truccatrici della pellicola, che mai come in questo caso, sono il perno del film, hanno dichiarato, che hanno fatto di tutto per rimanere fedeli al[…]

Continua a leggere …

# WONDER WOMAN DAY

Ci siamo è arrivato il grande giorno di Wonder Woman, con la domanda più incisiva, riuscirà questo film fumetto al femminile a conquistare il pubblico? O sarà l’ennesimo film sfigato, delle donne, basti vedere i due precedenti, Elektra e Catwoman? Per il momento i critici, hanno sentenziato la loro, tra tutti i filoni Marvel e Dc Movies, questo è uno dei migliori degli ultimi anni. Non male per un film su una donna guerriera, con al timone una regista donna ed un solo uomo leader del film, alias Chris Pine. Costato centoquarantanove milioni di dollari, adesso dovrà fare i conti[…]

Continua a leggere …

YULIYA FINO AD IERI L’UNICA REGISTA DONNA AD AVER VINTO CANNES

Ieri Sofia Coppola è diventata la seconda regista, della storia, a portarsi a casa il premio per la miglior regia al Festival di Cannes, non che però in altri festival vada meglio, ma essere una regista donna è arduo e complicato. Anche per gli Oscar non va meglio, unica ad averlo vinto è stata Kathryn Bigelow nel 2010, ma almeno lei ha avuto fortuna, altre registe, come Alice Guy, che alla fine dell’ottocento ha creato un vero film o Elvira Notari, che ha creato il Neorealismo, sono state completamente cancellate dalla storia del cinema. E allora nella giornata della vittoria[…]

Continua a leggere …

ANNA NAZIMOVA LA PRIMA LESBICA DEL CINEMA

Oggi che siamo quasi, nella libertà di pensiero e di vita, dire di essere lesbica o gay è ancora ostico, soprattutto se sei un divo o una diva, pensate un pò, esserlo agli inizi del novecento. Anna Nazimova, attrice di cinema e teatro aveva il fegato di essere se stessa e a differenza di Marlene Dietrich o Greta Garbo, amava le donne e lo diceva apertamente, anche se anche lei, come altre, ha dovuto sposare un uomo, matrimonio naufragato ovviamente poco dopo. Anna Russa di nascita, già da piccola era sempre controcorrente, tanto che nel collegio dove studiava, fu diverse[…]

Continua a leggere …