STORIA DEL PREMIO OSCAR

“Assomiglia a mio zio Oscar!” questa è stata la frase di colei che per prima ha visto la statuetta e dunque da quel giorno è stato ribattezzato Oscar. In realtà il suo nome è Accademy Awards, perchè è dato dai membri onorari, per meriti artistici o ex vincitori, che decidono a chi merita la statuetta, le nominations invece, sono fatte dai principali membri dell’accademia, che selezionano i film, mandati dalle case di produzione per la loro promozione alla vittoria. Academy of Motion Picture Arts and Sciences (AMPAS) nasce nel 1929 e a quell’epoca, a differenza di oggi, i vincitori si sapevano[…]

Continua a leggere …

COMINCIA LA LUNGA STRADA DELLA CORSA ALL’OSCAR

Come ogni anno, l’atteso annuncio delle nominations all’Oscar è partito con termine il 26 febbraio nella notte dell’assegnazione. Non è che poi siano così importanti, grandi personaggi non l’hanno mai vinto, però per i cinefili più accaniti resta il divertimento della scommessa sul vincitore. Quest’anno anche grazie ai nuovi membri è evidente che c’è un filo di cambiamento e due sono quelli grossi, il black power e i 2/3 delle nominations a persona straniere che lavorano per l’America, proprio come ama il nuovo presidente Trum. La cosa più importante è che c’è anche l’Italia e il suo Fuocoammare di Gianfranco[…]

Continua a leggere …