I DIRITTI DELLE DONNE SECONDO IL TRIO JONES-BATES-LEDER

Si chiama Ruth Joan Bader Ginsburg ed è stata la seconda donna ad entrare nella corte suprema degli Stati Uniti e si è sempre occupata di diritti delle donne, di uguaglianza di genere e nel 2009 la rivista Forbs, l’ha eletta tra le cento donne più potenti. Oggi su di lei si gira un film, che uscirà nella stagione autunnale, dal titolo On the basis of sex  e che vede Felicity Jones, quella di Rouge One, nei suoi panni. Con lei un cast di attori come Armie Hammer, Justin Theroux e la grande Kathy Bates, nei panni dell’altro grande giudice,[…]

Continua a leggere …

UN FAVORE TRA BLAKE LIVELY E ANNA KENDRICK

Metti un semplice favore tra due amiche che si trovano a distanza di anni ed ecco che ne nasce un giallo, pieno d’ inganni, sotterfugi e suspect. Le due amiche sono le beniamine della nuova generazione Hollywood, Blake Lively e Anna Kendrick, che per la regia di Paul Feig, quello del Ghostbusters al femmnile e di altri titoli con donne protagoniste, nona caso questa pellicola è tratta dal romanzo di Darcey Bell e sceneggiato da un’altra donna ancora Jessica Sharzer, dal titolo A simple favor. Sarà anche il primo film della stagione post estiva, ma le aspettative sono molto alte,[…]

Continua a leggere …

LA CADUTA DELLE STELLE DISNEY

Le stelle cadenti prima o dopo arrivano sempre nell’occhio del ciclone, ma quando il fenomeno porta il nome Disney, fa pur pensare male. L’ ultima è Demi Lovato caduta in overdose, ma che combatteva già con la droghe e diverse dipendenze a diciasette anni, aveva detto sono pulita da sei mesi, ma forse non era del tutto vero. Disney è il colosso dei bambini che sforna serie tv e piccole star fin dagli anni cinquanta, perciò fa pensare che tantissimi di questi giovani talenti, abbiamo preso brutte, anzi bruttissime strade e a salvarsi, sembra sia stata solo Jodie Foster. Il[…]

Continua a leggere …

EDNA PURVIANCE LA PRIMA DONNA DEL CINEMA MUTO

La prima donna del cinema muto, così Edna Purviance classe 1895, era conosciuta nei primi anni venti, non perchè non c’erano donne, ma perchè lei era membro ufficiale di delle più famose “gang” dell’epoca, ovvero era memebro di quel piccolo gruppo con a capo un certo Charlie Chaplin. Cresciuta in California in una famiglia borghese che le impartiva lezioni di pianoforte, nel 1915 a soli vent’anni, venne contatta per un provino per entrare nel famoso clan del giovane Charlie Chaplin, che appena messo piede nella appena nata Hollywood, aveva già bruciato un enorme contratto con una delle più grandi case[…]

Continua a leggere …

LE CUGINE MARGOT ROBBIE E SAOIRSE RONAN

Sono state le cugine più famose della storia della Gran Bretagna e oggi non avremmo mai William e Kate, senza gli intrighi di potere e l’odio delle cugine Elisabetta I e Maria Stuarda anche conosciuta come Mary queen of Scots, che poi è anche il titolo di questo film, in uscita per fine anno. Le due cugine sono Margot Robbie, che oggi sta girando sul set del nuovo film di Quentin Tarantino e Saoirse Ronan, che interpreta appunto Maria Stuarda. Se l’Elisabetta più famosa è stata Cate Blanchett, adesso tocca a Margot ad interpretare la così detta regina vergine, capo[…]

Continua a leggere …

SANDRA OH ENTRA NELLA STORIA DELLA TV

Per il pubblico resterà sempre la dottoressa Cristina Yang di Grey’s Anatomy, ma cinque anni dopo, Sandra Oh, entra a far parte della storia della tv, con la prima nomination per una asiatica come protagonista di una serie drammatica ai prossimi premi Emmy, quelli che vengono paragonati agli Oscar del cinema. Quello che è buffo però è che Sandra è Canadese, infatti è nata a Nepean da due genitori Coreani, padre uomo d’affari e madre biochimica perciò non proprio la classica famiglia d’immigrati. Ma non solo, se le rigide etichette famigliari culturali, più nel nostro immaginario collettivo, che nella realtà,[…]

Continua a leggere …

DOROTHY DANDRIGE LA PRIMA ATTRICE DEL BLACK POWER

Se oggi abbiamo attrici come Ocatvia Spencer, Halle Barry, Angela Bassett, Lupita Nyong’o e molte altre è grazie ad una certa Dorothy Dandrige, che tra gli anni quaranta e cinquanta portò ad Hollywood una sorta del nostro Black Power. Se come in molti sanno, la prima vincitrice dell’Oscar afroamericana è stata Mamy, alias Hattie McDaniel di Via col vento, Dorothy è stata la prima attrice a ricevere una nomination come attrice protagonista e a differenza delle sue colleghe, ha sempre rifiutato lo stereotipo della donna di colore di quegli anni, proponendo personaggi di donne normali al pari delle “bianche”. La[…]

Continua a leggere …

GOTTI IL FILM CON JOHN TRAVOLTA DIVENTA IL PIU’ BRUTTO DELLA STORIA

Si parla sempre di bei film e di film, che hanno fatto la storia del cinema, ma a volte, anche se ci si mettono tutte le  forse possibili, non accade nulla e si diventa il film più brutto della storia. Capita raramente che una pelliccola venga stroncata da tutti, oggi tocca a Gotti, con John Travolta, nei panni del malavitoso e accanto a lui, pure la moglie Kelly Preston per la regia di Kevin Connolly. Gotti capo della famiglia Gambino, deve lasciare il suo potere al figlio, per scontare, grazie ai suoi crimini, il carcere, ma ovviamente il figlio non[…]

Continua a leggere …

KASIA SMUTNIAK ALLA CONQUISTA DI HOLLYWOOD

Tocca a lei adesso, come tante altre attrici italiane a fare il grande salto, verso il mondo dorato di Hollywood, lei Kasia Smutniak, dovrà conquistare i cuori del pubblico d’otlre oceano. In realtà lo stanno girando in questi giorni a Londra, The voyage of Doctor Dolittle, con Robert Downey jr. nei panni del dottore che parla con gli animali. Sarà un film giovanile e la storia è pure vista e rivista, anche perchè fino a qualche tempo fa, era Eddy Murphy a vestirne i panni, ma comunque è un piccolo passo per entrare nel cinema international. Non è però la[…]

Continua a leggere …

IL REEBOT DI STREGHE SENZA STREGHE

In questi ultimi anni televisivi, molti telefilm che hanno fatto storia rivedono vita in tv e gli ascolti si impennano, così da diventare una vera epidemia, soprattutto con le grandi serie prodotte tra gli anni ottanta e novanta. Ma se si tiene sempre conto del cast originale, magari solo inserendo dei personaggi con nuovi volti da lanciare, il caso di Charmed, in Italia Streghe lascia molta perplessità. Non le vogliono e basta, non vogliono nessuna delle protagoniste origiali, anche perchè diciamo la verità, due di loro, non godono di buona fama. Una famossissima in questi mesi, Rose McGowan, che dopo[…]

Continua a leggere …