SANDRA BULLOCK MANDA IN TILT NETFLIX

Come tante altre attrici di cinema, anche Sandra Bullock, ha voluto provare la nuova linfa del cinema, che arriva da Netflix, ma non poteva di certo sapere, che di colpo, Bird Box è diventato il film più visto della storia della giovane Netflix. Una delle attrici più pagata della storia, una con un Oscar a casa, una che se anche, non del tutto dotata di espressività è comunque una delle attrici più seguite e stimate, non solo della generazione degli anni novata, Speed in primis, ma anche delle generazioni di oggi. E proprio i giovani, che ormai, vedono più cinema in televisione, che al cinema, hanno fatto diventare in pochi giorni, Bird Box, il caso dell’anno appena cominciato. Il film diretto dalla regista Danese, Susanne Bier, vede in futuro post apocalittico, un’epidea sconosciuta che porta al suicidio le persone. Per salvarsi la Bullock, che nel film è incinta, si benda gli occhi con un gruppo di persone, per riuscire a mettersi in salvo, perchè la visione delle di strane creature, fa diventare la gente matta. Dunque per due ore di fila, Sandra è bendata e tenta di salvare se stessa ed un gruppo di bambini, rimasti ormai orfani, ovviamente le scene chiave sono, Sandra che corre in macchina bendata, Sandra che corre nel bosco bendata e fa tutto proprio tutto bendata. Un idea che così posta, potrebbe essere una cazzata, ma che è diventata la pietra miliare di Netflix, ma che porta con sè, pure dei fans un pò troppo fanatici, con giovani Americani, che si bendano e poi si filmano, andando quasi tutti a finire all’ospedale, tanto che Netflix, ha dovuto fare un comunicato stampa, per chiedere di smettere di imitare la Bullock. Un film, che se pur in pochi possono vederlo, ha comunque avuto un ottimo inatteso successo emette ancora di più il cinema in crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *