IRENE PAPAS L’ATTRICE GRECA

Se si parla di Grecia, di solito vengono in mente i Dei dell’Olimpo, con tutte le loro storie, che hanno fatto parte della cultura dell’umanità e della letteratura. Ben poche volte invece, si parla di attrici Greche e se oggi forse, la più famosa attrice è Nia Vardalos, quella di Il mio grasso matrimonio Greco, prodotta anche da Rita Wilson, anche lei con origine Greche, la pioniera è una certa Irene Papas. Eiríni Lelékou nata a Chiliomodi nel 1926, una piccola città della Corinzia, deve il suo nome d’arte, al regista Alkis Papas, suo marito per soli tre anni, ma che le ha lasciato usare il suo cogome, per facilitarla nella carriera internazionale. I suoi lunghi capelli neri e gli occhi molto profondi e scuri, le hanno aperto le porte del cinema, non solo made in Usa, ma anche made in Italy. Anche vari festival internazionali, l’hanno voluta nelle loro giurie, compresa la Motra di Venezia, anche perchè, fu proprio un festival, questa volta  Cannes, a lanciare la sua carriera nel 1952 nella Città morta. Grazie al suo aspetto molto meditterraneo, i registi la volevano per interpretare donne Greche e il film famoso è stato Zorba il greco, tra l’altro girato nell’isola di Creta. Il primo regista, che le diede la spinta, per fare il grande passo nel cinema d’oltreoceano, fu Elia Kazan, anche lui greco come lei e che si può dire fu il suo pigmaglione. Ma poi anche il gossip, si interessò all’attrice, per una storia d’amore, con Marlon Brando, anche se più che altro, un vero fuoco di paglia, ma che comunque fece rimanere sempre i due, in buoni rapporti. L’ultimo film, che la vede protagonista, come donna greca, è stato il Mandolino del capitan Corelli del 2001, mentre la sua ultima apparizione vera e propria, fu nel 2003, per la regia di Monoel De Oliveira dal titolo Un film parlato. Oggi a novantadue anni è ancora in vita, ma si è ritirata dalle scene, per vivere in libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *