LA STELLA DI GINA LOLLOBRIGIDA

Da oggi la Walk of fame ha una nuova stella, che porta il nome di Gina Lollobrigida, un omaggio che a ben pochi attori italiani è stato attribuito (nove in tutto). A novant’anni Gina è volata a Los Angeles per essere celebrata dagli Italiani di Hollywood, che si sono dati, un gran da fare, per aggiungere la stella di Gina. Un Golden Globe, sette David di Donatello e due Nastri d’argento, l’hanno portata ad avere una delle più straordinarie carriere, partita come attrice italiana ed arrivata ad attrice internazionale. Nel 1950 il suo approdo ad Hollywood avvenne grazie ad Howard Hughs, che la volle a tutti i costi con lui, ma poi la bersagliera, decise di tornare nella sua Roma, perchè aveva capito che stare in quell’ambiente, tanto diverso dal cinema nostrano, stava diventano una trappola. Sinatra, Connery, Hudson, Lancaster, Curtis e tanti altri, furono i suoi partner cinematografici, che in lei vedevano la donna italiana per eccellenza, grazie alle morbide curve, ai colori mediterranei e alla sua veracità, che fece capitolare ai suoi piedi attori, registi e produttori. Il suo ultimo film risale al duemilaundici, accanto ad Ezio Greggio, ma comunque la sua carriera è sempre stata alternata, anche dalla Gina pittrice, scultrice e fotografa. Luigina Lollobrigida detta Lollo, negli anni cinquanta e sessanta, oltre ad aver fatto veramente la storia del cinema italiano, in ambito internazionale fu denominata la Mona Lisa del ventesimo secolo e secondo le più celebri rivste statunitensi, anche la più bella donna del  mondo. Due mariti, un apparizione a Miss Italia nel 1947, amante dei gioielli e dell’antiquariato e quasi ad ottant’anni, senza volerlo, ha fatto parlare tutti i giornali, per un matrimonio mai celebrato. Una grande donna, un pezzo di un Italia che non c’è più e della storia culturale del nostro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *