MICHELLE WILLIAMS PAGATA MILLE VOLTE MENO

Un milione e mezzo di dollari al pari di mille dollari è la cifra che ha intascato Michelle Williams, per rigirare le scene del film All the money in the world. Succede questo, a poche settimane dall’uscita del nuovo film diretto da Ridley Scott, la produzione deve far fronte al problema Kevin Spacey. Nei giorni della bufera delle molestie sessuali, la produzione e il regista, decidono di elimare Spacey e rigirare tutto con Christopher Plummer. In tre settimane tutti vengono richiamati e tutti devono rigirare le loro scene, ma tutto questo ha pure un costo di produzione e se oggi, a film già uscito, sappiamo che Michelle Williams, madre del ragazzo rapito nel film è stata definita straordinaria per la sua recitazione, arriva pure la notizia che è stata pagata mille dollari e ci potrebbe anche stare, ma poi si scopre pure che Mark Wahlberg, anche lui protagonista del film, viene pagato un milione e mezzo di dollari. E’ vero che le donne nel cinema e non solo, sono sottopagate, ma questo divario tra i due salari è troppo sproporzionato per non passare innoservato, in un momento in cui le donne di Hollywood sono parecchio arrabbiate. Ottanta dollari al giorno, per Michelle sembrano una presa in giro, perchè in America, prendono di più le comparse. Ma ecco che il regista Scott, subito a riprese rigirate, aveva dichiarato, lo hanno fatto tutti perchè andava fatto, io non sono neanche pagato e a questo punto si capisce bene che forse a Mark Wahlberg, questa storia non è andata giù e ha chiesto un pochino troppo. Non credo che la produzione potesse fare altro che pagare, ma resta il fatto, che siamo alle solite, le donne che siano attrici o registe sono sempre sottopagate, anche quando in realtà incassano alla fine, più degli uomini. E’ stata proprio Michelle durante i Golden Globes a raccontarlo perchè fa parte delle attrici schierate con “MeToo” e con “Time’s Up”, perciò in questo momento storico, fare uno scherzo del genere, nuoce gravemente, ricordando, che se fosse accaduto qualche mese fa, Michelle sarebbe stata in silenzio per non rischiare lavori futuri, ma da vera donna, oggi, ha dichiarato la verità a tutti, perchè si sappia com’è il vero sistema da quelle parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *