GRETA GERWING LA NEW ENTRY DEL CINEMA

Nel mondo di chi è lontano dal cinema commerciale, si sta facendo spazio, una certa, poco conosciuta in Italia, Greta Gerwing. Greta Celeste Gerwing, nata in California nel 1983 da genitori normali, fin da piccola aveva talento teatrale, tanto che giovanissima ha fondato un gruppo controcorrente chiamato Mumblecore, che sperimentava film indipendenti a bassissimo budget. Il suo film più famoso è solo quello di Woody Allen, From Rome with love, ma il più conosciuto per cinefili incallitti è un certo Frances-Ha, che tra l’altro ha anche scritto e dove per risparmiare i soldi, ha fatto interpretare ai suoi veri genitori,[…]

Continua a leggere …

MIRIAM COOPER IL VOLTO DEL CINEMA MUTO

Con il suo metro e quarantasette Miriam Cooper è stata una delle dark lady del cinema muto, che l’ha vista protagonista di film passati alla storia come The birth of a nation ed Intolerance ambedue diretti da D.W. Griffith. Marian Cooper all’anagrafe, nata nel 1891 a Baltimora dove ha vissuto per anni con i cinque fratelli, di cui uno, morto da piccolo. Famiglia molto cattolica e devota, con un padre scappato in Europa e una madre che l’ha sempre odiata, perchè troppo assomigliante al padre e perciò si può già capire, quanti problemi potesse avere, tanto che amava andarsene per[…]

Continua a leggere …

SAOIRSE RONAN LA RIVELAZIONE

Saoirse Ronan nata nel 1984 nel Bronx è una di quelle attrici, lontane dalla fama, del tipo Lawrence o Stone, ma che a differenza loro, sa ben recitare e di sicuro comincerà un’altra campagna pro Oscar, come aveva già fatto qualche anno fa per il suo film Brooklyn. Nome raro e complicato per noi, che foneticamente risulta più o meno Surscia, ha madre e padre attori, irlandesi ambedue e proprio qui, ha vissuto tutta la sua giovinezza, mentre oggi, da dulta, si è trasferita in quella New York,che l’ha vista nascere. Esordisce al cinema nel 2006, ma sarà con Atonement[…]

Continua a leggere …

JANE RUSSELL LA PRIMA PIN UP

Negli anni cinquanta in America, nasce il termine Pin Up, sinonimo delle nostre maggiorate del cinema italiano, che negli Usa, diventavano dei sex symbol, grazie alle loro curve e che il cinema, le rese delle celebrità in tutto il mondo. Una delle prime e delle più famose è stata Jane Russell, classe 1921, all’anagrafe Ernestine Jane Geraldine Russell, vede la sua entrata nel cinema, dalla porta principale, grazie ad Howard Hughs, che le fece fare un film western, che però, la censura e l’opinione pubblica bachettona dell’epoca, per le troppe e generose grazie della donna, riuscirono a boicottare la pellicola,[…]

Continua a leggere …

GLI ATTORI CENTENARI

Non sempre alcool, droga, orgie e chi più ne ha più ne metta, sono sinonimo di Holywood o meglio, ci sono anche persone, che vivono una vita semplice e quasi banale, ma tra quelli che ne hanno fatte e viste di tutti i colori, qualcuno è soprravvissuto indenne ed è arrivato benissimo alla boa dei fatidici cento anni. Nella lista degli attori/attrici, ancora vivi, perciò nati più o meno, tra il 1912 e il 1920, ci sono circa una cinquantina di nomi, molti dei quali già finiti del dimenticatoio e molti dei quali, hanno chiuso la carriera ancora giovani. Nella[…]

Continua a leggere …

JULIANNE MOORE LA STAKANOVISTA

Una delle più impegante attrici degli ultimi anni è di sicuro Julianne Moore, che vede nel solo 2017, ben tre film in uscita, uno Wonderstruck, l’altro il nuovo capitolo di Kingsman e per ultimo Suburbicon, diretta da George Clooney. Julie Anne Smith all’anagrafe è una vera lavoratrice e regina dei film indipendenti, uno dei quali, Still Alice, le ha pure fruttato l’Oscar. Madre di due figli, dal 1996 sta con il regista Bart Freundlich di dieci anni più giovane e già questo, ci fa capire quanto sia lontana dagli stereotipi culturali. Non a caso, tutte le sue eroine, non sono mai semplici[…]

Continua a leggere …

LA SUPER FRANCES McDORMAND

Poche volte chi fa film indipendenti, ha la possibilità di avere successo, vedi Sam Rockwell, sconosciuto ancora a molti, ma ci sono dei casi a parte ed uno di questi si chiama, Frances McDormand. Certo sta, che a volte, un certo tipo di stampa, scrive di lei, che è solo la moglie di certo fratello Coen, di cui a volte, sbagliano anche fratello, ma sta di fatto, che lei il cinema vero, lo fa e lo sa fare. Classe 1957, figlia addottiva di un pastore, nel 1984 esordice al cinema, con un film diretto dal futuro marito, che sposa poco[…]

Continua a leggere …

FRANCES DEE L’ATTRICE DAL PIU’ LUNGO MATRIMONIO

Quando si parla di attrici o attori, subito tra le loro biografie escono una lunga lista, di mogli, amichette, ex-fidanzate e quant’altro, dai matrimoni lampo, a quelli tormentati, dai sette mariti di Liz Taylor, ai divorzi milionari come quello di Mel Gibson o divorzi minuto per minuto in tutte le riviste, come nel caso Pitt-Jolie, in tutti questi casi, a volte sotto, ci sono più interessi che amore. Ma le eccezzioni ci sono sempre e una di queste si chiama Frances Dee, ai più sconosciuta, ma è stata, nella versione del 1933 di Piccole donne, Joe. Frances entra nel guiness,[…]

Continua a leggere …

JANE FONDA LA LEONESSA

Porta a casa il Leone alla carriera Jane Fonda, una donna cresciuta a pane e cinema, icona del cinema femminista e grande pioniera di tutte le libertà. Arriva al Lido, con l’amico Robert Redford, un altro, che di grande battaglie morali e culturali, ne sa molto e che con lei, oltre a presentare il loro nuovo film, Le nostre anime di notte, film prodotto da Netflix, porta a casa anche lui, il Leone alla carriera. Un film adulto, come loro amano dire, su due vedovi, che condividono un’amicizia, come tra l’altro i due veramente hanno da anni, con all’attivo ben[…]

Continua a leggere …