IL RITORNO DI BRIE LARSON

Sbarcata ad Hollywood, già a sei anni, la giovane Brie Larson si è portata a casa un Oscar e adesso è entrata anche dalla porta principale della Marvel, con il suo Captain Marvel, una delle poche eroine dei fumetti ad aver un film tutto suo, prima però, farà il suo esordio nel nuovo episodio degli Avangers, in uscita il prossimo anno. Ma Brie non è solo questo, a parte la giovane età, ama portare al cinema donne forti e magari anche molto più adulte di lei e ad agosto, uscirà negli Stati Uniti, il suo nuovo film, The glass castle, tratto dalle memorie di Jeannette Walls. Accanto a lei, Naomi Watts e Woody Harrelson diretti dal giovane regista Hawaiano Destin Daniel Cretton, qui al suo esordio da regista. La storia narra l’infanzia della giornalista americana Jeannette Walls, famosa per le sue rubriche rosa, su alcuni dei più celebri giornali, ma che nelle sue memorie ha raccontato la sua turbolenta gioventù e la sua famiglia disgregata. Questo racconto da lei scritto, oltre ad aver venduto milioni di copie ha ricevuto diversi riconoscimenti e già diversi anni fa, ne furono venduti i diritti, ma solo oggi è stato possibile girarne il film, che tra l’altro alla sua uscita negli Usa, sarà vietato per la complessità della storia perciò non adatto ai più giovani. L’esordio di Brie, già in tenera età, nel cinema e nella televisione, non le ha neanche permesso di frequentare la scuola, perchè aveva un’istruzione privata a casa, cosi’ da essere libera di dedicarsi al lavoro. Anche lei dunque, come la protagonista di questo nuovo film, ha avuto un infanzia diversa da tutti gli altri, d’altronde aveva pochi amici, odiava uscire, odiava ballare, odiava lo sport, ma amava dipingersi le pareti delle sua cameretta. Era una piccola nerd ed infatti ha dato tutta se stessa alla sua carriera, ma senza mai rimpiangere niente, perchè lei era cosi’, diversa dalla altre ragazze della sua età e per questo si è buttata a capofitto in questo nuovo personaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *