L’ORIENT EXPRESS SECONDO KENNETH BRANAGH

E’ il tremo più famoso della storia, non solo perchè è un vero gioiello antico perfettamente conservato, non solo perchè chi ci soggiorna ha un ricordo indimenticabile del viaggio, ma soprattutto perchè ha fatto da sfondo ad uno dei libri più famosi della letteratura made in England. E proprio grazie ad uno dei registi Inglesi più famosi, ossia Kenneth Brangah, arriverà la trasposizione cinematografica a fine novembre. Sì è il remake del film Assassino sull’Orient Express del 1974, con un grande cast da Sean Connery a Ingrid Bergman da Lauren Bacall a Vanessa Redgrave e tanti altri. Nella versione 2017, invece gli attori saranno, Penelope Cruz, Johnny Depp, Daisy Rydley, scelta per ultima e in corsa alle riprese, grazie al successo del suo Star Wars, Michelle Pfeiffer, Willem Dafoe, Judi Dench e lo stesso Branagh nel ruolo dell’ispettore Poirot e che vede inoltre, Ridley Scott come produttore. Insomma un super filmone, che vede per la terza volta, il duo Cruz-Depp insieme e la seconda volta invece, con l’attrice Michelle Pfeiffer. Tratto da uno dei libri più conosciuti a chi ama, i gialli è anche un tipico film made in United Kingdom, tanto che all’uscita del film del 1974, alla prima c’erano sia Agatha Christie, che morì due anni dopo, che la regina Elisabetta in persona, questo per farvi capire il grande rispetto, che ebbe la pellicola all’epoca. Forse i fasti cambieranno, ma resta un film molto inglese, come ama il regista, che oltre al teatro, ama la letteratura classica e che vede la Christie quasi al pari di Shakespeare. Sei furono le nominations all’Oscar che poi vinse quella per la non protagonista Ingrid Bergman e come per l’originale, anche il remake, avrà delle leggere differenze con il libro proprio per dare allo spettatore e alla storia una nuova linfa e creare una curiosità.

[smartslider3 slider=33]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *