WEAVER-RODRIGUEZ LE ACTION GIRLS

Chi conosce Sigourney Weaver, sa già che negli anni novanta e non solo è stata un’ action woman e che adora tutta l’azione al femminile e i ruoli mai banali. Adesso torna alla grande, con un piccolo film, diretta da Walter Hill, dal titolo The assignment, dove potrà sbizzarrirsi in un ruolo da psicopatica di classe. Accanto a lei, Michelle Rodriguez, quella della serie Fast & Furious, che tra l’altro tra qualche settimana, la vedremo impegnata nel capitolo numero otto della saga. In realtà il titolo è stato cambiato in corsa, perchè fino a poco tempo fa, si intitolava Tomboy, ma forse la complessa trama, ha fatto cambiare opinione e forse proprio per questo duello al femminile, il Tomboy è stato eliminato. La trama è tutta basata sulla vendetta, ma non una vendetta qualunque, dove una dottoressa per vendicarsi della morte del fratello, fa cambiare sesso all’omicida, che poi a sua volta, ormai donna, tenterà la vendetta contro la stessa dottoressa. Potrebbe ricordare Face Off, ma in realtà questo è molto più cupo e molto più dark e fa parte di una lunga lista di pellicole, con donne guerriere, che tanto il box office sta amando in questi anni. Sigourney Weaver, che tra l’altro è una delle interpreti del film più visto della storia, ovvero Avatar, torna dopo diversi anni, dall’assenza sullo schermo, anche se in realtà, mai andata via, ma solo relegata a film bruttissimi, molti dei quali mai usciti al cinema, eccezione per il cameo nel Ghostbusters al femminile dell’anno scorso, ma poi anche lì, messa in castigo, nei titoli di coda. Adesso con questa piccola chicca del cinema, potremmo riassaporala, in un ruolo che di sicuro, piacerà sia alle donne, che agli uomini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *