LE FAVOLE DELLA BUONA NOTTE DI TOM HARDY

Per il cinema Tom Hardy è quel ragazzaccio dalla vita sregolata, famoso per i suoi tatuaggi, i tanti vizi e i personaggi più eccentrici degli ultimi anni, dal Bane di Batman, passando per il pluripremiato Mad Max, al visionario Inception, all’assassino di The revenat. In realtà quello che noi conosciamo come un brigante e come un attaccabrighe, che picchia registi ed attori, oltre ad essere un animalista convinto è pure padre di famiglia e proprio per questo, già l’anno scorso, per la BBC, aveva deciso di leggere delle fiabe della buona notte, per bambini, ma forse più per le madri. Il successo è stato tale, che anche quest’anno si è riproposto nei panni, del lettore, nel programma tv inglese CBeebies Bedtime Stories. La tv oltre, ai grandi ascolti è stata subissata dalle richieste delle mamme, perciò dopo l’esordio del 31 dicembre è stato prima riproposto per San Valentino e poi per la festa della mamma. Nel primo episodio tra l’altro si era pure portato dietro il tanto adorato cane, anche altri attori, come ad esempio James McAvoy, erano andati a leggerne le fiabe, ma mai nessuno ha spopolato come lui, perciò di sicuro prima o poi tornerà. L’esordio al cinema di Tom Hardy, nato in una semplice famiglia di un quartiere di Londra è stato Black Hawk Down, pochi mesi dopo aver finito la scuola di teatro e poi come tutti noi sappiamo, la sua carriera è decollata di colpo, diventando uno dei più quotati e richiesti del cinema di oggi. Forse anche grazie al grande lavoro su se stesso e al fatto, che non nasconde mai niente, dalle dipendenze da droghe e alcool, dal quale si è del tutto disintossicato, agli esperimenti sulla sua sessualità, per capire cosa poteva essere più adatto a lui, sarà per questo che piace a moltissimi, perchè essere se stessi lontani, dalle dinamiche del sistema, anche se più arduo, porta sempre ottimi risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *