IL VERO FINALE DI FROZEN

Frozen, il film più amato dalla bambine e non solo, non doveva finire come abbiamo visto tutti noi. Il film, che ha insegnato ad una giovane generazione, che non serve un principe azzurro nella vita e che per la prima volta, ha portato due eroine sorelle, al centro della storia, ha avuto un lunga vicissitudine, tra sceneggiatori e produttori. Se già si parla di Frozen due e della possibilità di aprire, ad un amore lesbico, per la prima volta nella storia di un cartone animato, la storia, portata sullo schermo sarebbe stata, alquanto diversa. Le due sorelle protagoniste sorelle, che[…]

Continua a leggere …

MICAELA RAMAZZOTTI LA GOLDEN GIRL DEL CINEMA ITALIANO

Dopo aver portato a casa il David di Donatello per La pazza gioia, vincitore come film dell’anno, l’ennesima pellicola diretta dal marito, Paolo Virzì, Micaela Ramazzotti tornerà al cinema, nel film La tenerezza di Gianni Amelio. Micaela è oggi, la Golden girl, del cinema italiano, uno perchè ci ha regalato, i più bei personaggi degli ultimi anni, come nel caso della madre in La prima cosa bella o nel caso, del suo vero parto, filmato per il film Il nome del figlio. Due perchè essere giovane non è sempre sinonimo di svogliatezza, ma anche di impegno, di professionalità e di[…]

Continua a leggere …

DIANA KARENNE L’ATTRICE CHE HA SFIDATO LA MORALE

Dei suoi film, ne sono rimasti pochissimi, sia come attrice, che come regista, tutto è andato perduto, ma comunque la storia di Diana Karenne è rimasta nella storia. Diana è stata un’artista a tutto tondo, era anche sceneggiatrice, produttrice, poetessa, cantante, scrittrice ma soprattutto pittrice, famosa per i suoi volti di donne piangenti, che si ispiravano, come tutta la sua arte, al futurismo, che in quegli anni in Italia si stava facendo larga nella cultura. Nata alla fine dell’ottocento, la sua carriera comincia nei primi nel novecento, con i film muti e a bianco e nero, una delle prime vere[…]

Continua a leggere …

LE EROINE HORROR DI DARIO ARGENTO

Anche se negli ultimi anni, i film horror, stanno perdendo piede la cinema, il re indiscusso, di questo genere, sarà per sempre Dario Argento. Il grande maestro dell’horror, non solo ci ha regalato i film più famosi, ma anche i personaggi femminili più complessi di sempre. Chi pensa all’horror pensa sempre alla paura, perciò lontano dal mondo femminile, fatto di storie d’amore, ma in realtà Argento, ha capito, che mettere una donna al centro della situazione, era l’elemento fondamentale per la costruzione del film. Si perchè le donne, indifese e che si spaventano con poco, erano le giuste protagoniste delle[…]

Continua a leggere …

JESSICA CHASTAIN E LO ZOO CHE SALVA GLI EBREI

Si intitola The zookeeper’s wife il nuovo film di Jessica Chastain, che tra l’altro, in questi giorni ha pure festeggiato, i suoi primi quarant’anni. La pellicola è tratta da un libro di Diane Ackerman, dal titolo Gli ebrei dello zoo di Varsavia, dove si narrano le vicende di una coppia Polacca, che per salvare gli ebrei di Varsavia, aprirono le porte del loro zoo. Il film è diretto da Niki Caro, regista e sceneggiatrice Neozelandese, quella di North Country con Charlize Theron e che ha appena firmato un mega contratto, con Disney, per il live action di Mulan, che però[…]

Continua a leggere …

PORTMAN-DEPP E IL LORO PLANETARIUM

Si intitola Planetarium il nuovo film di Natalie Portman, che aveva già presenziato, alla scorsa Mostra del cinema di Venezia e da aprile potrà essere visto al cinema anche in Italia. Planetarium è un film con al centro due sorelle spiritiste, che negli anni trenta arrivano a Parigi per un tour, delle loro doti nei vari teatri e si imbattono, in un produttore cinematografico, che per risollevare le sorti, della sua casa di produzione, vuole a tutti i costi, imprimere sulla pellicola uno spirito. Le due sorelle sono Natalie Portman e Lilly Rose Depp, che si sta avviando ad una[…]

Continua a leggere …

BRIE LARSON LA PRIMA DONNA CANDIDATA A PRESIDENTE

La carriera di Brie Larson è cambiata di colpo, grazie al ruolo in Room che le ha fruttato l’Oscar, ma prima era solo un attrice come tante, che si impegnava in film a basso budget e senza successo, ma di colpo incredibilmente la ribalta è arrivata anche per lei. Dopo il mega contratto che la legherà alla Marvel con il suo Captain Marvel, ha anche deciso di tornare, a quei piccoli film che l’hanno resa fortunata ed ha scelto una donna molto speciale, Victoria Woodhull, la prima donna candidata alla Casa Bianca. Non c’è solo Hillary Clinton dunque, ma già[…]

Continua a leggere …

DOROTHY ARZNER LA PRIMA DONNA DEL MONTAGGIO

Il montaggio cinematografico è uno dei lavori più “maschili” del cinema, le donne si possono con il contagocce, attualmente la più famosa si chiama Thelma Schoonmaker ed è la montatrice ufficiale di Martin Scorsese, ma prima di lei la pioniera di tutte fu, Dorothy Arzner. Quello che oggi chiamiamo all’inglese Editing, ovvero il montaggio è sempre stato percepito come lavoro di nicchia, ma in realtà è uno dei lavori più importanti nello sviluppo di un film. Il montaggio non solo da una “velocità”, ma crea tutte le scene legandole l’una con l’altra e se ben sottovalutato, resta uno dei più[…]

Continua a leggere …

I 10 ANNI DI JUNO PER AIUTARE I GIOVANI IN DIFFICOLTA’

Juno il film del 2007, di Jason Reitman, che ha lanciato la carriera di Ellen Page e quella della sceneggiatrice del film, Diablo Cody, per il suo decimo anniversario, ha deciso di fare una festa di beneficenza, per aiutare le donne in difficoltà. Si chiama Planned Parenthood, ovvero una scelta consapevole nel diventare genitore, ma soprattutto un aiuto a tutte le donne, giovani e meno giovani, sul da farsi, per una gravidanza, molte volte indesiderata. Non è solo per l’aborto, ma anche per insegnare alle giovani l’educazione sessuale e portare questo tabù nelle scuole, attualmente però, con l’arrivo di Trump[…]

Continua a leggere …

HELEN GIBSON LA PRIMA STUNT DEL CINEMA

Helen Gibosn è stata la prima stuntwoman del cinema, ovvero colei che fa tutte le scene più pericolose al posto del divo di turno, ma la sua storia, anche in questo è atipica. Helen nasce nel 1892 in Ohio ed era l’unica figlia femmina, di una coppia di emigranti dalla Germania, ma il padre fin da piccola, le insegnò ad essere come i suoi fratelli e come prima cosa, le insegnò ad essere un cowboy. Il lazzo e rodeo erano la sua passione, tanto che a soli vent’anni era già la prima donna del rodeo, cavalcando di tutto e fregando[…]

Continua a leggere …