LA COPIA CINESE DI CARS DISNEY

La Cina si sa copia tutto, ma questa volta l’ha fatta grossa e la Disney non è stata di certo a vedere, denunciando subito il fatto e dopo una lunga battaglia legale, porta a casa la vittoria. Questa volta dunque, la Cina ha copiato uno dei cartoni animati più famosi della galleria di Disney, Cars appunto, dal titolo The autobots, copia spiaccicata del famoso cartone sulle macchine da corsa. Sono stati gli stessi spettatori, che pagando il biglietto hanno visto la troppo somiglianza tra i due prodotti e sono stati loro stessi e chiederne il rimborso del biglietto. La Disney avvertita di tale fatto, prima ha controllato di che cartone animato si stesse parlando e poi con la sua miriade di avvocati ha dato via al processo. Il film uscito lo scorso 4 luglio nelle sale cinematografiche Cinesi, si è visto investito di tutti gli insulti possibili, compreso anche quel wallpaper, identico all’originale, il suo creatore alias Zhuo Jianrong, ha dichiarato di non aver mai visto Cars e di non averne mai sentito parlare e che l’ispirazione è avvenuta grazie a delle macchinine cinesi che tra i bambini spopolavano negli ultimi anni. Il processo si è aperto proprio a Shangai, dove si pensava, causa leggi di copyright da farsa, appunto perchè si sa che la Cina copia qualunque cosa, di avere più possibilità di vittoria da parte della casa di produzione Bluemtv (già dal nome di questa casadi produzione si possono capire tante cose) ma le cose si sono messe male e la Disney porta a casa la vittoria assoluta. Disney ha anche specificato, che da oggi, ci saranno ulteriori restrizioni per il mercato Disney in Cina, proprio per non avere nuove sorprese. Da sottolineare anche il fatto che nessuno ha detto, ma Autobots sarebbero le macchine della serie Transformers, perciò diciamo che fantasia proprio non ne hanno e anche qui, si potrebbe aprire un ulteriore dibattito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *