ISABELLE HUPPERT ALLA CONQUISTA DI HOLLYWOOD

Isabelle Huppert, una delle attrici francesi più sofisticate e più intellettuali in circolazione, sta per cominciare la sua battaglia ad Hollywood, per la così detta, stagione dei premi. Lei con il suo “Elle” diretta Paul Verhoeven, bandito da Hollywood, regista di film come Basic Instinct e lo sfortunato Showgirls, che gli è costato la carriera, adesso quasi a sorpresa insieme, faranno parte di quella lista di Europei, che entreranno dalla porta d’onore nei prossime mesi nella mecca del cinema. Isabelle Huppert, nata come Isabelle Anne Medeleine Huppert classe 1953, alcuni anni addietro, aveva già partecipato a film made in Usa, uno dal titolo “La finestra della camera da letto” una sorta di noir, diretta dallo scomparso Curtis Hanson, ma prima nel 1980 aveva fatto una parte nel film “I Cancieli del cielo” di Cimino. Forse causa quella sua algidità e troppa sofistichezza francese, la finestra non si trasformò in porta sul mondo dorato del cinema, come invece altre sue colleghe hanno fatto. Al dire la verità, non credo che poi a lei interessi molto, anche perchè la sua filmografia è ricca di film francesi indipendenti con storie molto sofferte, che magari in pochi vedono, ma in cui lei può esplorare la vera arte della recitazione. Oggi torna al cinema con Elle, che già come tante altre sue pellicole, ha fatto il suo esordio a Cannes, dove si narra lo stupro di una donna manager, che comincerà una ricerca ossessiva del suo stupratore. Un film difficile ed impegnativo, come lei tanto ama fare e che le è già fruttato una nomination al Golden Globe. Adesso dopo questo, la strada è spianata per la lunga corsa verso gli Oscar e tutti i premi “minori” e finalmente le sarà riconosciuto da tutti, di essere una delle migliori interpreti di Francia, patria in cui è stata candidata al premio Cèsar quattordici volte, un record, ma ne ha vinta solo uno, perciò una bella riscossa per lei e per la sua raffinata arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *