IL RITORNO DI SONIA BRAGA

Ai giovani il nome Sonia Braga, non dirà niente, ma una volta era la regina della televisione, con la telenovella Dancin’ days, un trionfo made in Brasile, che l’ha portata alla ribalta anche in Italia. In realtà Sonia, classe 1950, era già un’attrice in patria a quattordici anni, ma  scelse di andare alla televisione, perchè il lavoro scarseggiava, senza saperlo, questo le aprì le porte del cinema internazionale, portandola a lavorare con Marcello Mastroianni e soprattutto quella di Hollywood,  portandola a lavorare con personaggi come Robert Redford e dove anche i premi cominciarono a piovere dal cielo e anche il[…]

Continua a leggere …

STORIA DELLA SEXY COMMEDIA ITALIANA

A volte la storia nel momento in cui accade, non viene ben capita o non viene ben considerata, la sexy commedia all’italiana, fa parte di questa categoria del cinema, che solo oggi, vede una grande rivalutazione del genere e vede anche gradi estimatori come un certo Quentin Tarantino. Negli anni settanta, anni di tumulti e cambiamenti culturali, tutte le arti, tra cui il cinema, stava sperimentando nuove forme di vita, se in francia c’era la Nouvelle Vague, in America, i giovani Scorsese, Cimino, Kubrick, Ford Coppola e altri, sperimentavano nuove visioni artistiche, ma purtroppo in Italia, le nostre produzioni arrancavano[…]

Continua a leggere …

E-MAIL INCRIMINATE ANCHE PER TILDA SWINTON

Le e-mail rubate fanno spesso molta notizia, come quelle della Sony, in cui si ammazzavano tra loro star e produttori e quelle ancora più famose di Hillary Clinton, che le sono costate la campagna presidenziale. Oggi invece, non parliamo di e-mail rubate, ma di Tilda Swinton, che risponde senza peli sulla lingua a chi la colpevolizza di parlare di libertà, ma poi fare l’opposto. Tutto nasce a causa del film Doctor Strange, uscito da poco e diventato una perla al box office, ovviamente il grande successo porta sempre qualche contrasto, ma questa volta, forse, hanno ragione gli altri. Allora Doctor[…]

Continua a leggere …

CIAO CARRIE FISHER

Per sempre sarà la principessa Leila della serie Star Wars, oggi si è spenta dopo alcuni giorni in rianimazione, Carrie Fisher. Stava tornando alla vigilia di natale a Los Angeles per passare le feste in famiglia, ma un infarto l’ha colpita. Carrie, figlia dell’attrice Debbie Reynolds, con la quale ha sempre avuto un rapporto conflittuale, stava vivendo il grande ritorno, dopo che lo scorso anno, il nuovo episodio di Star Wars aveva sbancato i botteghini, dal titolo The force awakenes. Di sicuro Star Wars è stato il suo grande successo, ma ci sono stati anche altri film nella sua carriera[…]

Continua a leggere …

25 DICEMBRE 2018 IL RITORNO DI MARY POPPINS

Come ogni anno, sotto le feste di natale, Mary Poppins torna a fare la sua comparsa alla televisione, dopo cinquantun anni, dalla sua prima uscita al cinema, non ha mai mancato di entusiasmare diverse generazioni di bambini e adulti, ma adesso la nuova data è il 25 dicembre 2018. Arriverà nei cinema un remake del film, con Emily Blunt del ruolo di Mary Poppins, Colin Firth, Meryl Streep e il ritorno di Dick Van Dyke, già spazzacamino nell’originale. Dunque un grande cast, per una boiata assoluta, nessuno ne sentiva il bisogno di una nuova Mary Poppins, anche se ovviamente prima[…]

Continua a leggere …

I FILM NOIR

I film noir sono stati una corrente artistica molto di moda nel cinema americano tra gli anni quaranta e cinquanta, un genere nato a bianco e nero, ma che anche nel colore ha avuto ha avuto le sue rivincite. Il genere ogni tanto torna di moda anche oggi, basti pensare ad uno dei film più famosi degli ultimi anni, L.A. Confidential, forse il più grande omaggio del cinema contemporaneo a questa corrente. Il termine fu coniato da alcuni critici francesi, che in quelle atmosfere cupe e dark, hanno coniato il nome “noir” “nero”, che però oltre ad una valenza cromatica,[…]

Continua a leggere …

IL PRIMO FILM DI STANLIO & OLLIO

Stanlio & Ollio, alias Stan Lauren e Oliver Hardy, sono stati per anni il duo per eccellenza del cinema muto e delle comiche, interpretando assieme ben 106 film  e divisi solo, prima dalla malattia, che entrambi aveva paralizzato, uno da una parte e l’altro dalla parte opposta e poi dalla morte. La prima volta fu nel 1921, quasi per errore, come due comparse che lavoravano alla stessa pellicola e poi l’esordio nel 1927 come duo comico in “Putting pants on Philip“. In realtà in questo esordio, non ci sono ancora quei tratti, che gli hanno resi famosi nel tempo, ma[…]

Continua a leggere …

CORINNE L’ATTRICE ORCHIDEA

Si chiama Corinne Griffith attrice del cinema muto, ricordata come la donna più bella degli anni venti e per questo soprannominata La donna orchidea del cinema. In un epoca in cui le donne, si stavano facendo largo in molti lavori al maschile, anche il cinema, dava spazio, poco in realtà, alle donne e perciò quelle che c’erano diventavano subito delle icone di una generazione. Il cinema muto, che in gran parte vedeva “Le comiche” avere il dominio del cinema, usava le donne solo come spalla o aiuto degli attori maschi, che diventavano i protagonisti assoluti di ogni storia. A Corinne pian piano,[…]

Continua a leggere …

I SUPEREROI DEGLI ANNI ’80

Se tutti pensano che oggi la saga dei Supereroi in tutte le salse, caratterizzi il nostro cinema, deve ricredersi, perchè già negli anni ottanta, tanti di loro hanno fatto i primi passi nel cinema e proprio grazie a quei film “sperimentali” oggi abbiamo la più vasta famiglia di Supereroi, con storie intrecciate tra loro. Sì è vero, che se parliamo di effetti speciali, siamo agli albori della situazione, ma con quello che c’era, si è fatta la storia del cinema nel bene e nel male. Anche molti degli attuali supereroi, presenti nel palinsesto cinematografico di oggi, erano già nati in[…]

Continua a leggere …

INGORGO DI NATALE PER IL CINEMA ITALIANO

Arriva come ogni anno, la tanto attesa stagione natalizia, sinonimo al cinema, di molti incassi, dove tantissime produzioni fanno a gara per la uscire i loro film, con il leader incontrastato il così detto Cinepanettone, ma quest’anno, forse per i troppi film italiani in uscita in contemporanea, sembra una gelida stagione arida. Dunque sono già un paio di anni, che dalla fine di novembre si comincia con le prime uscite, di film a sfondo natalizio o commedie con i grossi nomi della commedia all’Italiana, quest’anno è toccato con La cena di Natale alla coppia Scamarcio-Chatti, Che vuoi che sia, che non[…]

Continua a leggere …