KRISTEN STEWART ESEMPIO DI LIBERTA’

Tutti conoscono Kristen Stewart, per la sua serie di film Twilight, con l’amore tra Bella e il vampiro Edward, dal successo travolgente suo malgrado. Fin da bambina ha calcato le scene con film come Panic Room e I Flintstones, ma il successo l’ha travolta talmente tanto, da indurla a pensare da sola al suo futuro, senza i vampiri di Hollywood che la volevano incastrata in filmacci o mega produzioni Hollywoodiane. Ma lei ce l’ha fatta, si è staccata dall’ettichetta, che tutti le volevano dare, la brava ragazza innamorata del suo partner sul set e con un lungo lavoro su se stessa è riuscita a dare due calci a quella vita già scritta da altre persone. Senza dire niente ha lasciato intendere, che è lesbica, vivendo la sua vita apertamente, come già ha fatto prima di lei, Jodie Foster e come la Foster, ha cambiato la sua carriera, lasciando il mondo dorato di Hollywood, per piccole produzioni anche europee e film indipendenti. Non facile neanche questo, perchè quando entri in una cultura cinematografica diversa, paghi il tuo passato di film cazzate e la tua fama ti precede sempre. Ma lei non si è afflitta, si è rimboccata le maniche e ha cominciato a lavorare in questa lunga strada, che per adesso oltre ad Allen, l’ha vista nel premiato Sils Maria. Anche se poco espressiva, è un ottimo esempio per le giovani ragazze, che hanno una vita diversa da quella già imposta dagli stereotipi sociali ed è un grande esempio, di tenacia e caparbietà e va rivalutata anche da chi l’ha sempre criticata e di sicuro è un bel esempio di libertà assoluta per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *