LA PRIMA AFROAMERICANA DELL’OSCAR

Si chiama Hattie McDaniel, ma tutti la conoscono come Mammy di Via col vento e per questo ruolo si è portata a casa un Oscar come miglior attrice non protagonista nel 1940, in anni dove essere afroamericano non giovava molto. Ma Hattie ha avuto anche un altro primato, fu la prima donna di gospel, a cantare in una radio ufficiale americana. Nata nel 1895 da una famiglia di schiavi con tredici figli al seguito e anche se fu, una delle poche ad andare a scuola, la sua vita si basava sul pulire le case degli altri, ma trasferitasi a Los Angeles, tra un provino e l’altro riuscì ad avere quel ruolo, che tante altre ambivano, in Via col vento, entrato nella storia del cinema, come il film più costoso e più visto di sempre. Dopo l’Oscar la sua carriera continuò con trecento personaggi, ma tutti la conoscevano solo per mammy e alla sua morte, la comunità afroamericana si fermò per piangerla nella sua bara bianca, ma che per le vigenti regole dell’epoca, non poté essere seppellita al cimitero delle star di Hollywood. Ci fu anche qualche perplessità dalla stessa comunità afroamericana, perchè diverse volte fu accusata, di debolezza e di piegarsi dietro le regole dei bianchi, con personaggi stereotipati e senza mai essersi iscritta al sindacato degli attori di colore, inoltre fu anche accusata di essere lontana dalle lotte che all’epoca, la comunità stava facendo per riuscire ad avere i loro diritti civili e umani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *