IDA LUPINO REGISTA DELLE DONNE

Ida Lupino, con famiglia di origine italiana, è stata una delle più grandi filmaker donne del cinema made in Usa e che ha rappresentato l’universo femminile, come non fu mai fatto prima, ma non è mai stata considerata, come una vera regista, perchè all’epoca essere una donna regista era difficile. Classe 1918 e cresciuta nei pressi di Londra, la sua carriera comincia come attrice in America, ma ben presto, dopo la sua sospensione contrattuale con Warner Bros. fu chiamata per sostituire un regista a casa con la febbre, per qualche giorno, proprio perchè donna e sconosciuta, non avrebbe mai avuto nessun diritto sulla pellicola. Però i risultati furono anche meglio del previsto e perciò, si diede anima e corpo alla regia, ma dovette anche prodursi le proprie opere e anche scriversele perchè nessuno le avrebbe dato una mano. Prima donna a dirigere un film noir, ha dato largo spazio a storie di violenza al femminile e a denunce su come le donne erano trattate all’epoca. E’ stata definita una pioniera artistica del femminismo e per questo anche osteggiata ed ostacolata da molti colleghi, ma comunque il pubblico l’ha sempre seguita volentieri, purtroppo la sua figura, anche oggi resta nell’ombra. Se la sua carriera percorse gli anni cinquanta e sessanta, la sua ultima comparsa sullo schermo fu nel 1976, con tre matrimoni alle spalle, si spende a Burbank a settantasette anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *