GLI 80 ANNI DEI PINEWOOD STUDIOS

Compiono ottant’anni i Pinewood Studios, i più famosi studios anglosassoni, che hanno dato vita a film con Harry Potter, Star Wars e James Bond. Proprio grazie all’agente 007, che qui ha filmato tutti gli episodi della lunga serie, si deve la grande ribalta internazionale, che negli anni ha visto la nascita di diversi stage e l’avvento del cinema made in India. Pinewood, è in pratica la nostra Cinecittà, ma più appetibile a tante produzioni, non solo perchè si parla in Inglese, non sono perchè il prezzo è buono o era buono, fino a qualche tempo fa, ma soprattutto perchè è possibile realizzare qualsiasi cosa. La storia narra, di un piccolo country club, alle porte di Londra, che è stato venduto ad un milionario inglese, che voleva fare concorrenza ad Hollywood e che nel lungo viale di alberi, che portava all’ingresso, ha avuto l’idea per il nome ufficiale di questi studios. Il primo ciak solo nel 1936, dal titolo di London Melody. Negli della seconda guerra mondiale, invece furono confiscati dalla gendarmeria, per creare dei documentari sulla guerra, da qui un declino totale, che solo James Bond riuscì a risollevare e solo negli anni novanta il ritorno alla ribalta. Registi come Tim Burton e Ridley Scott, furono un grandissismo biglietto da visita internazionale. Negli anni gli edifici continuarono a crescere e oltre a quello ufficiale di Bond, si sono aggiunti anche omaggi a Richard Attenborough e Stanley Kubrick. L’altra grande linfa vitale, è stata creare una partenship, con l’India, dove Bollywood, ha trovato un altro punto focale per la propria cinematografia e al contrario i Pinewood Studios, hanno aperto in India una succursale. Le due grandi chicche, sono attualmente il più grande stage piscina per le riprese subacquee e il più grande blue screen per gli effetti speciali. Oggi compie ottant’anni e da lavoro a migliaia di persone, ma è anche diventato parco a tema per chiunque sia curioso, nel vedere le più famose scenografie dei film made in Pinewood.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *