EVA GREEN E PENNY DREADFUL

Eva Green, che ha cominciato i suoi passi nel cinema, con Bernardo Bertolucci è attualmente una delle attrici che alla generazione 2.0 piace moltissimo. Oltre alla Bond Girl e a film, di scarso successo, Eva Green, dopo aver conosciuto il suo regista preferito Tim Burton, che l’ha riportata all’amore per le novelle gotiche e i personaggi eccentrici, ha accettato con molto entusiasmo la serie tv, Penny Dreadful, appena chiusa alla terza serie. Troppo gotica, troppo mistica e forse troppo avanti, per la tv spazzatura di oggi, Penny Dreadful, narra le avventure, nella Londra Vittoriana, di famosi personaggi come Dorian Grey, Il lupo mannaro, Il dottor Frankestein, Dracula, con storie che si intrecciano tra loro, come già nel film e nel libro, dal quale la serie prende ispirazione cioè, La lega degli straordinari gentleman. Eva Green qui interpreta Vanessa Ives, che fin da bambina sentiva delle oscure presenze e dopo il distacco dall’amica Amina, che poi diventerà l’amore di Dracula, viene ricoverata in un manicomio. Una delle sue presenze oscure infantile, qui, si impossesserà di lei, ma grazie ai suoi amici, riuscirà a domarne i lati oscuri, così da poter usare questo “potere” contro i cattivi di turno. Sono bastati diciassette episodi, dove Eva/Vanessa compare, per darle una nomination ai Golden Globe e farla diventare il personaggio più amati del web, ma purtroppo non è bastato e la serie è stata eliminata, peccato, perchè è uno dei personaggi femminili più riusciti degli ultimi anni in tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *