MUSIDORA REGINA DEL DARK SIDE

In pochi la conoscono, ma Musidora, è una delle più famose attrici del cinema muto francese. All’anagrafe Jeanne Roques nata nel 1889, figlia di una femminista e di un teorico del socialismo, diventa uno dei personaggi femminile più famosi, durante la prima guerra mondiale, grazie alle avventure di Irma Vep, donna dalla doppia vita, che canta nei cabaret e poi di notte diventa una ladra, con la sua banda dei “vampiri”. Attrice, regista, scrittrice, produttrice, ballerina, scultrice, cantante, è stata una delle donne più ammirate dell’epoca, che durante la guerra, si è vista dover caricarsi sulle spalle, tutte le sue produzioni, dato che gli uomini del cinema, erano chiamati alle armi. Musa dei surrealisti, continuò a lavorare fino agli albori degli anni’50, ma mai più come attrice. Il suo ruolo nel cinema, ha dato lustro per anni ad un cinema, fatto di cupezza e storie con un finale a sorpresa, dando vita a donne alla deriva e sempre dark. Gran parte del suo fascino, infatti le era dato, dalla creazione a livello visivo del suo personaggio, con un trucco sempre molto marcato ed una tuta speciale per essere “la ladra”, una delle più aderenti dell’epoca. E’ stata dunque un faro per le donne, che nel cinema erano poco considerate ed avevano ruoli marginali, ma che con lei sono diventate le protagoniste di film, magari poco conosciuti, ma nel loro genere hanno fatto la storia del cinema.

                                 

1 commento su “MUSIDORA REGINA DEL DARK SIDE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *