CARMEL MYERS LA VAMP

Agli inizi del cinema erano poche le parti per le donne e si dividevano in ben precisi standard, c’era l’angelo del focolare, c’era la simpatica delle comiche e la bellona di turno, ma nei primi anni del cinema muto, arrivò anche la vamp, ruolo portato via un po’ alla letteratura, quella un po’ gotica e un po’ dark. Non c’era ancora l’horror come lo conosciamo noi, ma c’erano storie surreali di vampiri e mostri e le attrici che davano volto a queste nuove eroine erano chiamate Vamp. Non era una femme fatale e neanche una delle nostre dark lady, ma[…]

Continua a leggere …

QUENTIN TARANTINO vs. BRUCE LEE

Il successo porta sempre con sé una lunga serie di cattiverie e gelosie, ma a volte la verità sta nel mezzo e forse questo è il caso di Bruce Lee e Quentin Tarantino. C’era una volta a Hollywood arrivato a ben oltre cento milioni di dollari, che per i film di Tarantino è tantissimo, si porta alcune lamentele che arrivano da più fronti. Se già a Cannes, dove il film fu presentato in anteprima al Festival, qualcuno si lamentava per come Tarantino tratta le donne, non valorizzando soprattutto il talento di Margot Robbie che se pur essendo in un ruolo[…]

Continua a leggere …

IL RITORNO DI PICCOLE DONNE

Ritornano al cinema, le quattro sorelle March, le piccole donne dell’omonimo romanzo di Louisa May Alcott, che vede nel 2019 la quinta trasposizione cinematografica e una serie di altre trasportazioni televisive, non tutte però degne del libro, della sua fama e della sua scrittrice. Al timone della regia arriva Greta Gerwig, che abbiamo già gradito nel suo Lady Bird, uno dei migliori esordi per una regista donna, che le ha aperto del cinema di classe A e che le ha dato la possibilità di questo film, rigettato qualche anno prima dalla Sony che non ne vedeva l’utilità, ma poi si[…]

Continua a leggere …

LA VITA DI JUDY GARLAND DIVENTA UN FILM

Ed ecco un biopic in arrivo, dicesi biopic genere cinematografico basato sulla vita di personaggi realmente esistenti, ma che vengono romanzanti anche a discapito della verità dei fatti, tutto per essere più fruibili agli spettatori. Proprio perché negli tempi, questo genere ha regalato grandi incassi, nei prossimi anni se ne sforneranno ancora di più e proprio questo film Judy, con Renèe Zellweger, riporterà alla luce, la vita di Judy Garland. Il film ripercorre l’ultimo anno dell’attrice, che dopo il suo licenziamento alla MGM, torna alla musica, il suo vero e grande amore ma il suo tormentato passato e l’abuso di[…]

Continua a leggere …

ROSALIND RUSSELL L’ ATTRICE BROKER

Nella storia americana una figura professionale degna di essere protagonista di numerose pellicole è stata quella del broker di Wall Street, visto e rivisto sotto tantissimi aspetti, nei diversi anni e nelle diverse ideologie del mestiere, ha sempre dato agli amanti del genere, tanti spunti anche per capire l’economia del paese, in chiave semplicistica. Ma non era mai accaduto, che una broker diventasse attrice. Lei si chiama Chaterine Rosalind Russell classe 1907, cresciuta in Connecticut con i sette fratelli, il padre avvocato e la madre diventata direttore della rivista Vogue. Dopo la scuola cattolica, viene mandata all’accademia drammatica, per perseguire[…]

Continua a leggere …

DOROTHY SEBASTIAN LA PICCOLA DELL’ALABAMA

La piccola riccioluta dell’Alabama Stella Dorothy Sabiston classe 1903 era una bambina che non si accontentava dei sani principi del sud e a tutti i costi voleva fare l’attrice, ma la vita di campagna era completamente diversa dalle sue aspettative. Nel 1920 abbandonò scuola e famiglia per trasferirsi nel mondo dorato della grande mela e a New York divenne ufficialmente Dorothy Sebastian. Quel suo forte accento del sud, che a molti provini le tagliava le grossi possibilità, si rivelò l’arma vincente per essere quella diversa dalla altre, ma intanto per varcare il lunario divenne una ballerina acrobata, che si esibiva[…]

Continua a leggere …

JOAN BENNET LA PRIMA AMY

Joan Gerarldine Bennet classe 1910 del New Jersey, figlia di due attori teatrali anche loro proveniente da una lunga stirpe di attori, fin dal diciottesimo secolo, già a quattro anni fece i primi passi nel cinema, proprio accanto a tutta la famiglia, comprese le due sorelle che poi continuarono anche loro le orme di famiglia nel teatro. Dopo quella piccola esperienza, ci vollero altri sei anni, per riproporre sul grande schermo, l’esperienza artistico-famigliare, nel frattempo la giovane ragazza fu mandata alla scuola di buone maniere, per avere un’educazione di tutto rispetto. La sua precocità si dimostrò in tutto, infatti a[…]

Continua a leggere …

I PEPLUM MOVIES

Si chiamano Peplum in lingua originale, ma da noi sono più conosciuti come Sandaloni, termine che deriva dalle famose scarpe dei Romani pieni di lacci e che proprio a quell’epoca, si sono ispirati per tantissimi film, che si potrebbero essere stati ai tempi, i film attuali sui supereroi intanto per capirne il potenziale. Conosciuti nello slang del cinema come sword and sandal (spada e sandalo) hanno come soggetti personaggi veri e non veri, tratta dalla storia romana o greca e a volte anche tra gli dei e gli eroi di quell’epoca. Il cinema americano ha sempre amato questo genere già[…]

Continua a leggere …

LA GRETA DI ISABELLE HUPPERT

Tutto comincia con una borsetta dimentica sul tram ed una ragazza che fa la cosa giusta, ridarla alla sua proprietaria. Greta è il nuovo film di Neil Jordan, con protagonista la francese Isabelle Huppert e la giovane Chloe Grace Moretez, un thriller al femminile tra ossessioni ed inganni, con una Huppert al suo meglio. Quando fa la pazza la fa proprio bene, Isabelle vincitrice di due César e due David di Donatello, torna dopo il grande successo di Ellen che forse anche ne ricorda vagamente le atmosfere suggestive e quella storia tutta sul filo del rasoio, dove non si capisce,[…]

Continua a leggere …

LA MISTERIOSA MORTE DI THELMA TODD

Thelma Todd classe 1906 era una studentessa modello con aspirazioni da maestra, ma nel 1925 dopo aver vinto il concorso di Miss Massachusetts, la sua vita cambiò per sempre regalandole gioie e dolori ed una morta a tutt’oggi avvolta nel mistero. Dopo che un talent scout la vide al concorso di bellezza, le porte di Hollywood e i lunghi provini si aprirono a questa giovane e inesperta biondina che verrà conosciuta come The ice cream blonde. La prima vera scrittura arriva con Hal Roach, uno che ai tempi del cinema muto era qualcuno ed era pure un pesce grosso, che[…]

Continua a leggere …